Maggio 2018

Aprile 2018

Caso Alfie. Chi decide che il principio di "autodeterminazione" per lui non vale?

di Fernando Massimo Adonia Magari sarà solo una sensazione, un retropensiero infondato. Peccato però che la questione sia delle più serie e irreversibili: perché quando c’è da scegliere tra la difesa della vita e l’opzione per la morte, il pendolo – ormai – oscilla quasi sempre su quest’ultima? Un piano [...]

Gennaio 2018

"Carmen" di Bizet. Contro il politicamente corretto: resistere, resistere, resistere

A Firenze, come si sa, è andata in scena la “Carmen” di Bizet. Il regista Leo Muscato, con l’approvazione del sovrintendente Cristiano Chiarot nonché del sindaco Dario Nardella, ha deciso di modificare il finale: non sarà Don Josè a uccidere Carmen, bensì il contrario. La motivazione? “Non si può [...]

Novembre 2017

Ministro Fedeli, delegittimare il voto in condotta è l'ultima picconata alla scuola

Da ragazzini ci facevano leggere Cuore e ciò accadeva in tempi in cui la scuola, come la società italiana, erano già molto diverse da quelle descritte da De Amicis. La cosa che maggiormente ricordo di quella lettura è l’idea, ovviamente pervasiva nel racconto, del rispetto per l’autorità, per il ruolo [...]

Ottobre 2017

Quote rosa? Vittoria di Pirro. E' il merito che si premia, senza genere

Da tempo si discute di quote rosa, nomine e candidature al femminile introdotte con norme specifiche, come accade con il Rosatellum, ultima legge elettorale. Si tratta di una sorta di garanzia per "specie protetta" che non solo non lascia spazio di merito alle donne, ma al contrario ne mortifica [...]

Luglio 2017

#Charlie. Quell'alleanza tra amore e scienza che rischia di restare sospesa

di Fernando Massimo Adonia A questo punto non c’è che augurarsi che il piccolo Charlie Gard vada via in silenzio, tra le braccia dei propri genitori. Che le sue ultime ore possano rientrare nella normalità di una condizione al limite. Una normalità antica quanto le angosce dell’umanità. Sì, perché prima [...]

Giugno 2017

Se proprio a Charlie negano il più importante dei diritti

di Mario Ciampi Ieri la Corte Europea per i Diritti dell’uomo (ma di quale uomo?) ha respinto l’appello dei genitori di Charlie, il bimbo malato terminale in cura a Londra. I medici dell’ospedale vogliono staccare la spina mentre i genitori si battono per portarlo negli Stati Uniti e tentare un [...]