Aprile 2020

Meglio lumaca con Schnecke, 1924 di Paul Klee

Immediato è certamente un aggettivo per descrive lo spirito del tempo che viviamo. Siamo tutti un po' compulsivi nelle attività quotidiane, vittime e carnefici dei click sui nostri smartphone, a tratti svogliati nelle riflessioni che richiedono mediazioni e dilatazione dei momenti. E così la quarantena appare come una gigante...

Si deve partire dal sud

Il termine della drammatica epidemia in corso, imprevedibile nei suoi tempi, potrà essere l’elemento scatenante per determinare un ritorno nell’Europa occidentale, ed in Italia in particolare, della produzione industriale delocalizzata in altri paesi “a basso costo del lavoro”. Questo perché sono ipotizzabili due fenomeni congiunti: in primo luogo, un maggior...

Pinacoteca di quarantena con René Magritte

Su suggerimento del nostro direttore, da oggi e per tutti i giorni della nostra forzata quarantena, vi stimoleremo con un’opera d’arte. Da subito con René Magritte - Golconda, 1953. Aspettiamo le critiche d’arte, suggerimenti su opere da segnalare o considerazioni specifiche. In questi giorni sembriamo infatti come gli uomini raffigurati...

Marzo 2020

Intervenire subito per evitare il baratro

Caro Direttore, Scrivo due righe come si faceva una volta, non un twitt né un inoltro di messaggi altrui perché,  questo periodo disgraziato, ci dà l’opportunità di ragionare con un po’ di calma e soprattutto ci obbliga a delle profonde riflessioni. Piu’ giorni passano in queste condizioni,  piu’ ci accorgiamo che...

La Cina è (davvero così) vicina?

«Mantieni il profilo basso e aspetta il tuo tempo» Deng Xiaoping Con l’aggravarsi della crisi causata dalla diffusione del Covid-19, la Repubblica Popolare Cinese ha attivato una poderosa macchina propagandistica attraverso i suoi megafoni mediatici ed i canali diplomatici, abilmente orientati a minimizzare le colpe dell’Impero del Centro esaltandone i...

È tempo di sicurezza nazionale

In un momento di vulnerabilità, come quello che il Coronavirus ci costringe a vivere, il Paese diventa facile bersaglio di chi punta ad approfittarne per interessi geopolitici ed economici. Occorre dunque che lo Stato si difenda dalle silenziose aggressioni esterne che, seppur impercettibili, ledono fortemente la sicurezza del sistema...