Settembre 2020

L’ITALIA RAFFORZA LE “RELAZIONI PERICOLOSE” CON IL QATAR

L'esercito italiano ha siglato il 10 settembre un accordo di cooperazione militare con l'esercito del Qatar. Formazione, addestramento e sviluppo delle capacità di combattimento: è quanto i soldati italiani garantiranno ai colleghi provenienti da Doha. Dovremmo esserne fieri e rallegrarcene? La domanda (retorica) trova una chiara risposta nella rassegna...

Paolo Quercia: “solo se contiamo nel Mediterraneo, contiamo in Europa”

Docente di Studi Strategici, Paolo Quercia è direttore del Center for Near Aboard Strategic Studies (CeNASS). D. Quali sono i principali avvenimenti e mutamenti in corso nella area Mediterranea d’interesse dell’Italia? R. Sono enormi, ed ormai in corso da molti anni. Essi stanno creando un nuovo gorgo geopolitico in cui...

La moderna idea di sovranità

Il contributo di Giulio Tremonti pubblicato nel Rapporto sull'Interesse nazionale "Italia 2020" L’idea moderna della sovranità deriva dall’idea romantica di patria, questa un’idea sviluppata al principio dell’800 per reazione alle inebrianti novità portate in Europa dalle armate di Napoleone che – vettori della «Rivoluzione» – irradiavano un effetto a sua...

La TV di Stato presidio nazionale

Questo saggio di Giampaolo Rossi, Consigliere d'Amministrazione Rai, è stato pubblicato nel Rapporto Nazionale "Italia 20.20" della Fondazione Farefuturo. _ Nell’epoca della rivoluzione digitale, il dibattito attorno al ruolo del Servizio Pubblico Radiotelevisivo e Multimediale rimane ancorato ad una natura, per così dire, «analogica»; attiva gli impulsi elettrici della polemica politica,...

La sfida del dualismo italiano

Questo saggio di Umberto Ranieri, presidente Fondazione Mezzogiorno Europa, è stato pubblicato nel Rapporto Nazionale "Italia 20.20" della Fondazione Farefuturo. _ Nel trentennio che segue la fine del secondo conflitto mondiale, grazie all’intervento straordinario, il divario in termini di Pil pro capite tra il Mezzogiorno e il Nord dell’Italia calò di...

Fermare la nuova diaspora dei giovani

Questo saggio della nostra redazione è stato pubblicato nel Rapporto Nazionale "Italia 20.20" della Fondazione Farefuturo. _ La grande recessione 2008-2015 ha riaperto la strada dell’emigrazione italiana. Erano più di trent’anni che le porte verso l’estero sembravano essersi richiuse per i nostri lavoratori. Il fenomeno ha destato, da un paio di...