Logo-Chartaminuta-esteso-or-min

Il M5S e la legge ferrea dell’oligarchia

Di

Finalmente anche il M5S è diventato un partito politico in senso classico. Nel 1911 Roberto Michels aveva elaborato la sua teoria della legge ferrea dell'oligarchia: prima o poi un partito politico diventa una struttura governata da poche persone che decidono al posto di tutti. In questa crisi di governo, abbiamo visto una nuova fase dei Cinque Stelle, forse l'ultima, con una regia verticistica fatta da pochi dirigenti, e con buona pace della democrazia diretta e del principio 'uno vale uno'. Anche in altre occasioni questo principio era stato palesemente disatteso. Ma questa volta è ancora più eclatante, vista la...

Leggi di più

Save the date – 11 settembre

Di

Leggi di più

Prima l’unità politica, poi le autonomie

Di

Può un ente territoriale consultare il corpo elettorale per attribuirsi una maggiore autonomia organizzativa, regolamentare e finanziaria, in ordine a materie e funzioni costituzionali? La questione, a ben vedere, riguarda la legittimità, prima ancora che la legalità costituzionale. Certo, la sua stessa proposizione segnala le incertezze in cui versa l’ordinamento repubblicano italiano, almeno a partire dalla riforma del 2001, con le contraddizioni aggravate negli ultimi anni dalla crisi globale e dal neocentralismo da essa indotto. Regionalismo compiuto e tendente al federalismo, che convive insieme alle spinte neocentraliste tese a limitare la frammentazione del potere politico: questo è il quadro...

Leggi di più

Mazza: così si scrive il futuro

Di

"Soltanto se la politica saprà individuare e vivere principii e valori di riferimento, ispirando a questi programmi e progetti, un'affermazione elettorale non sarà un successo precario, ma la prima pagina di un domani impegnativo e avvincente". Pensa alla politica ad ogni latitudine Mauro Mazza, ma soprattutto alla destra, quando dice: "Se ci sarà un'altra occasione, e tutto lascia immaginare che sia così nel prossimo futuro, si dovrà fare tesoro degli errori del recente passato. Chi è maggioranza elettorale ha il dovere di agire nel profondo, di segnare il tempo della propria responsabilità, di far discendere le scelte dalla cultura...

Leggi di più
agenda
fomazione
storico
editoria