Dicembre 2016

Il meno è fatto, ora politica e riforme

Alcune brevi considerazioni dopo averne ascoltate tante, sia profonde che superficiali, a seguito del risultato referendario. Non solo siamo contenti perché non è passata una riforma pasticciata, e con intendimenti sottaciuti, che toglieva il diritto di voto ai cittadini e istituzionalizzava i doppi incarichi (pericolosi come è tutto quello che [...]

Uno sguardo al territorio. Il NO che viene dal PD

Mai augurare guai ai vinti, soprattutto dopo esiti referendari come quest'ultimo che ha spaccato l'Italia. Un referendum che ha diviso su un tema molto, troppo importante. Il popolo italiano ha dimostrato di essere legato alla Costituzione repubblicana ed alla memoria riguardante gli sforzi ad essa collegati; un popolo che [...]

Renzi: mille giorni per rottamarsi

  La sconfitta per Matteo Renzi è stata pesante, nettissima, oltre ogni previsione. All’ex presidente del Consiglio va riconosciuto l’onore delle armi. S’è battuto come un leone, e ne ha doverosamente tratto le conseguenze. Attenzione, però, a definirlo frettolosamente uno statista: non è sufficiente un ottimo discorso di commiato per [...]

Novembre 2016

Nel dilemma della scelta, ciò che conta davvero

Il tempo scorre e ci avviciniamo al 4 dicembre, fatidico giorno del Referendum, unico argomento che sembra catturare l’interesse della nostra classe “politica” che non sembra rendersi conto dell'aumentato livello di povertà, che ha ormai colpito anche la classe borghese, della diffusa percezione di insicurezza personale, economica e sociale [...]