Agosto 2018

Lerner, il radical-chic, si dimette dal Pd. Ma la sinistra non lo fa dal globalismo

«Reputo la mia biografia compromessa». Così Gad Lerner, il giornalista gauchista impegnato per eccellenza, si è “dimesso” dal Pd. O per lo meno dalla rappresentazione che un certa antropologia progressista ha dato dei suoi stessi interpreti. L’intervista-shock che il conduttore ha concesso al Fatto Quotidiano ha raggiunto picchi inediti [...]

Gennaio 2018

Pd e "Repubblica": fenomenologia di un crollo parallelo (e sinistro)

Sarà pure l'effetto della capacità di costruirsi il nemico “su misura” tipica di Silvio Berlusconi versione campagna elettorale: stavolta saranno i 5 Stelle, «tutti gli altri son nessuno...». Ma è arrivata la realtà stessa a ribadirlo: dov'è finita la sinistra? Non è una domanda dal sapore morettiano ma un [...]

Novembre 2017

Leopolda 8, ultima fermata di Renzi: il treno della "rottamazione" è deragliato

Mai stato così all’angolo Matteo Renzi, neanche all’indomani della sconfitta al referendum costituzionale del 4 dicembre scorso. Mai così privo di carte da giocare e idee, altro che "Leopolda 8". Parola di Pierluigi Bersani: l’alleanza a sinistra non s’ha da fare. E c’era pure da spettarselo, a parte Giuliano [...]

Se l’allarme "astensionismo" in Italia è solo l’ultima delle fake news

Un fantasma si aggira per l’Italia, e puntualmente riappare ad ogni elezione: l’astensionismo. E ogni volta è un profluvio di titoloni e di allarmismo, giusto per restare in sintonia con quella democrazia emozionale con la quale, volenti o nolenti, siamo costretti convivere. Come spesso accade, la ricerca del sensazionalismo [...]

Settembre 2017

Da sinistra a destra: tutti pazzi per Minniti, "sceriffo" con la stella (rossa)

Marco Minniti? È sempre più la star (trasversale) di questo ultimo scampolo di estate che ha trovato un inedito protagonista proprio in quel governo Gentiloni che non brilla di certo per empatia con il popolo italiano. Per avere il polso dell'appeal del ministro dell'Interno “legge & ordine”, quello che [...]

Luglio 2017

Legge Fiano, ius soli e "agenda Repubblica": la nuova "dettatura"?

Storicizzare. Fare pace con la storia. Comporre un racconto nazionale, senza omissioni o “parentesi” crociane, nel senso di Benedetto Croce. Dovrebbero essere questi i punti a, b e c di una moderna democrazia che governa una società spigliata e smaliziata se non completamente pacificata. I punti di una comunità [...]

Giugno 2017

Il Paese sempre più ostaggio dell'ossessione di Renzi per il "particulare"

Uno dei luoghi comuni della narrazione politica – esploso negli anni della crisi tra Silvio Berlusconi e Gianfranco Fini e alimentato poi dalla frammentazione rapida del Pdl – vuole che sia stato il centrodestra il fattore di “destabilizzazione” del sistema politico italiano: ossia che la mancanza di un fronte [...]

Maggio 2017

"Popolari&Populisti". Ecco perché Marine ha perso e la destra italiana può vincere

Il risultato conseguito da Marine Le Pen è quasi il doppio di quello raggiunto da suo padre nel celebre confronto con Chirac del 2002, ma comunque ben lontano dalla conquista dell'Eliseo. Cosa ha conseguito e cosa le è mancato. Ha conseguito una parte dell'elettorato di Fillon, che non ha seguito [...]

Sfida Macron-Le Pen: la frattura è "progresso" o "prossimità"?

Società aperta, nonostante il “terrore”, contro Francia profonda, nonostante i social. Europa come Stato federale contro Europa (confederazione) delle nazioni. Spirito di Ventotene contro visione di De Gaulle. In ballo, domenica prossima, non vi è solo l'essenza della Quinta Repubblica francese e la capacità di tenuta di ciò che [...]

Gennaio 2017